Progetto "Fotografia E Industria"

Iniziativa per la salvaguardia e la valorizzazione delle fonti fotografiche del mondo dell’industria e del lavoro

 

La Fondazione Ansaldo, che si configura come uno dei principali archivi storici d’impresa italiani dedicati ai temi della cultura industriale ed economica, ha avviato nel gennaio 2015 un articolato progetto, tuttora in corso, finalizzato al recupero della memoria storica attraverso lo studio della propria documentazione fotografica.
La valorizzazione del patrimonio fotografico industriale, in questo senso, contribuisce a porre la giusta attenzione sulla centralità della fotografia nell’ambito della cultura d’impresa e, più in generale, nel panorama storico nazionale.
La rilevanza culturale della fotografia industriale va ricercata soprattutto nella capacità di rappresentare una modalità comunicativa innovativa che, attraverso un racconto per immagini, illustri quel mondo della produzione e del lavoro che si è andato sviluppando a partire dalla fine dell’Ottocento: una dimensione costituita da macchinari, uomini, capitali, fabbriche che ha trovato, anche grazie alla fotografia, nuove forme per una propria rappresentazione sociale condivisibile e immediatamente fruibile dal pubblico, contribuendo efficacemente a diffondere nell’immaginario collettivo il concetto di progresso e modernità.

 

fotografiaeindustria3

Quella della Fototeca della Fondazione Ansaldo è un’esperienza archivistica unica nel nostro Paese, sia per l’eterogeneità della documentazione e dei supporti originali acquisiti, sia per la quantità del materiale conservato e per la continuità nel tempo dell’azione di salvaguardia e tutela.

Il progetto “Fotografia e Industria” rientra nelle attività svolte dalla Fondazione Ansaldo nell’ambito della propria mission. L’iniziativa, arrivata alla sua terza Fase, si è potuta realizzare grazie ad un finanziamento della Compagnia di San Paolo, che dal 2006 è stata partner della Fondazione in altri importanti progetti di tutela della memoria storica dell’industria e del territorio. Si ricordano “La Liguria del saper fare si racconta®”, che ha permesso la costituzione di un archivio audiovisivo delle fonti orali relative al mondo dell’impresa e del lavoro, e “Cinema & Industria”, che ha consentito il restauro e la digitalizzazione di filmati originali a tema economico e industriale conservati nella Cineteca della Fondazione.

 

fotografiaeindustria4

“Fotografia e Industria” si articola in differenti attività: dalla salvaguardia della documentazione originale conservata presso la Fototeca della Fondazione Ansaldo , alla schedatura secondo le norme e gli standard catalografici condivisi dalla comunità archivistica a livello nazionale e internazionale, alla digitalizzazione e messa in sicurezza del materiale, allo sviluppo e all’incremento di una piattaforma informatica per la gestione di contenuti multimediali e per la fruizione di documentazione digitale sul web.

Il progetto ha interessato, tra il 2015 e il 2019, il trattamento di 30.000 immagini, tra lastre di vetro ai sali d’argento, negativi su pellicola e stampe fotografiche originali; tipologie di materiali che, proprio in base alla fragilità degli elementi che li costituiscono, si trovano spesso a forte rischio di degrado chimico-fisico, rendendo necessario procedere alla loro conservazione attraverso l’utilizzo di materiali specifici e l’adozione di procedure che ne garantiscano appropriate condizioni di tutela e sicurezza.

fotografiaeindustria2

Le fotografie oggetto dell’iniziativa sono state prodotte in ambito industriale tra la seconda metà dell’Ottocento e gli anni Sessanta del Novecento e provengono da fondi archivistici che documentano le attività produttive, economiche e sociali di importanti aziende presenti sul territorio ligure, quali Ansaldo e Ansaldo San Giorgio, o relative a singoli individui e note famiglie di imprenditori, come i Perrone. I fondi presi in esame, notificati di notevole interesse storico dalla Soprintendenza Archivistica e Bibliografica per la Liguria, si configurano come preziose fonti per la ricerca storica; contribuiscono infatti a documentare ed illustrare un secolo di attività industriale, di innovazione tecnologica, di organizzazione del lavoro, di avvenimenti politici e sociali, di trasformazioni del paesaggio urbano, che hanno visto coinvolti Genova e la Liguria.
Attraverso la navigazione in questo portale è possibile sfogliare un ideale album di immagini relative alle attività siderurgiche, alla produzione elettromeccanica, alla cantieristica navale, ai prodotti ferroviari e aeronautici, alla vita dell’impresa in ogni suo aspetto. Sono rappresentate le cerimonie aziendali, le attività ricreative del dopolavoro e le colonie estive, l’associazionismo; sono documentate le vicende politico-sociali che hanno caratterizzato la storia del nostro Paese, come gli eventi culturali, gli scioperi, le manifestazioni operaie. 

fotografiaeindustria5

 

fotografiaeindustria1

Le attività del progetto “Fotografia e industria”


Digitalizzazione

Schedatura Archivistica

Conservazione e Condizionamento

leonardo fond ansaldo compagnia di san paolo