Transatlantico Rex, 1931

    Il transatlantico Rex fu costruito dall’Ansaldo nel Cantiere Navale di Sestri Ponente per la “Navigazione Generale Italiana”. Impostato il 27 aprile 1930, fu varato il 1° agosto 1931 alla presenza del re Vittorio Emanuele III e della regina Elena che ne fu la madrina.

    Il viaggio inaugurale per New York partì, agli ordini del comandante Francesco Tarabotto, da Genova il 27 settembre 1932 con a bordo 1872 passeggeri.

    Nell'agosto 1933 il Rex conquistò il premio Nastro azzurro con una velocità media di traversata di 28,92 nodi, strappando il record precedentemente detenuto dal transatlantico tedesco Europa. Il viaggio del primato iniziò alle ore 11:30 del 10 agosto 1933, quando la nave salpò da Genova alla volta di New York. Durante quel viaggio riuscì a percorrere le 3181 miglia che separano Gibilterra dal faro di Ambrose in 4 giorni, 13 ore e 58 minuti.

    Affondò l’8 settembre 1944 in seguito ad un bombardamento aereo della Royal Air Force e venne demolito tra il 1947 e il 1958.

    Contatti

    Fondazione Ansaldo
    Corso F.M. Perrone 118 - 16152 Genova

    Tel. 010/8594125 - 8594126

    Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

     

     

     

    by nc nd.eu 300x105

    Copyright 2021 Fondazione Ansaldo